Aspetto tecnico

Chi siamo 
Cos'e' l'Aikido 
Storia dell'Aikido 
I Fondamentali 
Etica 
Aspetto tecnico 
Il maestro 
Primi passi 
Gallery 
Stage 
Glossario 
dojo 
 Corsi 

 

     

L’Aikido esprime le sue forme con movimenti circolari del corpo nella sua totalità per creare “vortici” di energia volti a togliere stabilità ad Uke

 

 

 

        Il movimento si concretizza in tecnica che mira principalmente ad immobilizzare Uke tramite leve articolari ai polsi, ai gomiti, alle spalle oppure può concludersi con una proiezione che consiste nel direzionare Uke in una caduta controllata la quale va a sostituire l’impatto violento con il tatami.

        La posizione di guardia viene assunta da Torì nel momento dell’attacco adottando un profilo adeguato che gli garantisce protezione e possibilità di reagire in modo adeguato. Durante lo svolgimento della tecnica si eseguono dei repentini cambiamenti di profilo atti ad assorbire l’impeto di Ukè o volti ad eludere il suo attacco cogliendo l’opportunità di “entrare nella guardia” e quindi di colpire.

                                     

         Nella tecnica dell'Aikido ricopre particolare importanza la respirazione intesa come rigenerazione di energia vitale: l'inspirazione è assorbimento di energia, rivitalizza l'organismo e lo spirito incrementando la potenza espressa  nell'atto finale attraverso l'espirazione al fine di aumentare l'efficacia della tecnica. 

 Altrettanta importanza hanno le armi: 

 il boken (spada di legno) vuole rievocare gesta degli antichi samurai nell'uso della katana.

       L'uso del boken esige particolare attenzione nella postura assunta, nei "cambi di profilo" e quindi alla precisione della tecnica. Un eventuale profilo improprio non lascierebbe possibilità di recupero della "posizione" data l'essenzialità della tecnica.

Anche il jo (bastone di legno) vuole evidenziare il profilo del corpo e rappresenta il prolungamento delle braccia. 

           Katà e scambi a coppie integrano il programma tecnico dell'Aikido ricordando la difesa a mani nude da attacco da armi (jo - boken - coltello).

 

Esistono inoltre forme di difesa da attacco con coltello(tanto).